534335_449676648479042_2018998892_n

 

https://www.facebook.com/MaledonneMN?fref=ts

 

Ci incontriamo perché sentiamo la necessità di rivendicare la libertà di scegliere della nostra vita e sui nostri corpi, autodeterminandoci.
Ci dicono che il femminismo è una lotta d’altri tempi, ma l’immagine della donna continua ad esaurirsi nel binomio santa o puttana.
In questo momento di crisi viviamo un doppio sfruttamento, una doppia oppressione, una doppia precarietà, esistenziale e lavorativa, in una società il cui retaggio culturale giustifica violenze fisiche e psicologiche nei nostri confronti.
Quello che vogliamo è aprire spazi di confronto, sia tra donne che con la cittadinanza tutta, riflettere sulle relazioni di genere, prendere coscienza e divenire soggetti attivi riprendendoci i nostri diritti e le nostre vite .