NON VOTARE, NON RINUNCIARE

Published on :

“Ma perché ci hai proposto quest’intervista?” La domanda ci accompagna nello studio di Piero Fassino e la giriamo subito al segretario dei Ds: “Perché noi – risponde – crediamo al pluralismo a sinistra e poiché i nodi della guerra in Iraq e del voto sul finanziamento alle truppe italiane sono […]

ANSALDO E ALENIA FANNO SOLDI CON LA GUERRA

Published on :

Sono molte altre le imprese che beneficeranno della ricostrruzione: dalla conservazione dei beni archeologici alla formazione industriale, dal settore sanitario alle dighe, per un totale di oltre 30 milioni di euro. Il prossimo 9 marzo, intanto, Urso sara’ a Washington dove incontrera’ i responsabili del governo USA per la ricostruzione. […]

BASE USA ALLA MADDALENA

Published on :

La mozione approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso 26 febbraio a proposito della riqualificazione dell’installazione militare statunitense sulle isole di S. Stefano e La Maddalena sottolinea, ancora una volta, il mancato rispetto da parte degli organi di governo delle indicazioni provenienti dalle istituzioni e rappresentanze locali della Sardegna e […]

GUERRA IN CASA NOSTRA

Published on :

SERVITU’ Basi e installazioni militari americane nell’avamposto italiano TRENTINO ALTO ADIGE 1. Cima Gallina (Bz). Stazione telecomunicazioni e radar dell’Usaf. 2. Monte Paganella (Tn). Stazione telecomunicazioni Usaf. FRIULI VENEZIA GIULIA 3. Aviano (Pn). La più grande base avanzata, deposito nucleare e centro di telecomunicazioni dell’Usaf in Italia. Nella base sono […]

GENOVA, IL TRANQUILLO ASSEDIO DEI NO GLOBAL AL PROCESSO

Published on :

Ma intanto non s’interrompe la sequenza settimanale di udienze. Sarà importante, la decisione della Cassazione. Decisiva e non solo in questo difficile passaggio delle inchieste sul luglio tragico del 2001, l’approdo del primo giudizio davanti al tribunale. Lo sa bene il procuratore della Repubblica Francesco Lalla, che ammette: «Se questo […]

ESPORTARE LA DEMOCRAZIA

Published on :

Il 4 marzo 2003, ad appena 15 giorni dall’invasione, l’agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale ha chiesto a tre società americane di candidarsi per un compito eccezionale: una volta invaso e occupato l’Iraq, un’azienda sarebbe stata incaricata di costruire 180 consigli locali e provinciali sulle macerie del paese. Era un […]