a Castelbelforte muore schiacciato da un rullo compressore
La vittima è un algerino di 45 anni, che viveva a Mantova con la famiglia.
E’ scivolato all’interno di una macchina durante un lavoro di manutenzione.
MANTOVA – Un operaio è morto in un incidente sul lavoro avvenuto in una fabbrica specializzata nella lavorazione di materiali plastici a Castelbelforte, nel Mantovano. Si tratta di Saadane Hocine, 45 anni, algerino, immigrato regolare; abitava a Mantova con la moglie e due figli. L’uomo, durante i lavori di manutenzione ad una macchina, è finito tra i rulli rimanendo schiacciato.

Hocine questa mattina alle 8.20, assieme ad un collega, doveva effettuare la manutenzione ad una macchina composta da rulli. L’operazione viene effettuata mentre la macchina è in movimento. L’extracomunitario, per cause imprecisate, è scivolato ed è finito imprigionato tra i rulli, cadendo subito dopo a terra. Inutili i tentativi di soccorso da parte del collega di lavoro, che si trovava all’altra estremità del macchinario, e dei medici del 118.

http://www.repubblica.it/2008/04/sezioni/cronaca/incide….html

di repubblica.it