Venerdì 18 Aprile
Serata Anti-zoo
Presentazione campagna ZooBastardi, proiezioni, banchetti
ore 21:00 – C.C.A. c/o Pescherie della Rocca di Lugo di Romagna, p.zza Garibaldi.

Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2008
24 ore contro lo zoo
Seguiranno aggiornamenti
A Ravenna, accanto al parco giochi di Mirabilandia, vogliono costruire uno zoo safari.
Il comune di questa città ha già dato il via libera per il progetto, che imprigionerà in 34 ettari di terreno 168 esemplari di erbivori ed uccelli europei. Inizialmente ALFA 3000, la società che lo ha ideato, voleva introdurre anche specie esotiche ma è bastato escluderle e promettere la realizzazione di una palazzina della scienza ed un auditorium per far magicamente trasformare questo luogo di sfruttamento animale da semplice zoo in parco faunistico.

Cambia il nome, ma non cambiano le sofferenze che patiscono gli animali.
I giardini zoologici sono un enorme business in cui un milione di loro trovano un’agonia lunga una vita, lontano dal paesaggio e dagli odori della loro terra, intrappolati per l’interesse economico di alcune persone, umiliati da una prigionia noiosa, triste alternativa ad un’esistenza selvaggia. Questi animali conoscono la cattività, una condanna che l’uomo gli infligge per esibirli come “fenomeno da baraccone”.

Chi difende queste strutture sostiene che hanno un aspetto educativo invece i metodi per la cattura sono cruenti, in alcuni casi prevedono anche l’uccisione di quegli individui che tentano di difendere i propri cuccioli o gli altri componenti del branco. La reclusione dura per giorni, senza cibo né acqua, in attesa di un viaggio estenuante. Una volta giunti a destinazione devono affrontare condizioni climatiche differenti e soprattutto un’alimentazione inadeguata. Lo stress è talmente forte che alcuni si lasciano morire d’inedia. Oppure, come sarà con tutta probabilità per Ravenna, a rifornire questi parchi ci sono gli animali in eccesso provenienti dai circhi o da altri giardini zoologici, dove hanno già conosciuto lo sofferenza per mano dell’uomo.

La tendenza che hanno gli zoo moderni, non più fatti di vasche e muri di cemento ma con spazi verdi visitabili in automobile o in trenino, non inganna nessuno.

Chi difende queste strutture sostiene anche che hanno un aspetto scientifico, mentre è risaputo che esseri viventi costretti a vivere in un ambiente diverso dal loro habitat soffrono moltissimo: non interagiscono fra loro come in natura, sono vittime della noia e allo stesso tempo dello stress, a causa delle automobili e dei visitatori, che gonfiano il portafoglio agli sfruttatori di turno.

I proprietari:
ALFA 3000 è la società che intende costruire tutto questo.
E’ già tristemente famosa perché possiede due tra i maggiori lager per animali d’Italia, lo zoo safari di Fasano e il parco giochi Fiabilandia e amministrata dalla famiglia De Rocchi, implicata anche nel circo Medrano.
Il suo indirizzo è:
ALFA 3000 SRL
Via Quirino Majorana 171
00152 ROMA

AZIONI:

Venerdì 18 Aprile
Serata Anti-zoo
Presentazione campagna ZooBastardi, proiezioni, banchetti
ore 21:00 – C.C.A. c/o Pescherie della Rocca di Lugo di Romagna, p.zza Garibaldi.

Venerdì 30 e Sabato 31 Maggio 2008
24 ore contro lo zoo
Seguiranno aggiornamenti

Lo zoo safari di Ravenna e i suoi complici

ALFA 3000 SRL
Società promotrice
Via Quirino Majorana 171
00152 ROMA

PARCO DIVERTIMENTI FIABILANDIA
Parco giochi-zoo di proprietà di ALFA 3000
Via Cardano 15
RIMINI
tel. 0541/372064
fax. 0541/378662
fiabilandia@fiabilandia.it

ZOO SAFARI FASANOLANDIA
Zoo safari di proprietà di ALFA 3000
Via dello Zoosafari
FASANO (BR)
tel. 080/441445 oppure 080/4413055
fax. 080/4422525
info@zoosafari.it

COMUNE DI RAVENNA
Ha fornito, per ora, tutti i permessi necessari alla sua realizzazione.
Gabinetto del Sindaco: tel. 0544/482091 – 0544/482533

Indirizzi e-mail:
urp@comune.ra.it
gabsindaco@comune.ra.it
vicesindaco@comune.ra.it
assattivitaproduttive@comune.ra.it
asscultura@comune.ra.it
assbilancio@comune.ra.it
assturismo@comune.ra.it
asscommercio@comune.ra.it
assambiente.sanita@comune.ra.it
assimmigrazione@comune.ra.it
asscasa@comune.ra.it
asspolitichegiovanili@comune.ra.it
asssport@comune.ra.it
assdecentramento@comune.ra.it
assllpp@comune.ra.it
assdiritticittadini@comune.ra.it
assedilizia@comune.ra.it
assurbanistica@comune.ra.it
assservizisociali@comune.ra.it
assscuola@comune.ra.it
presconsiglio@comune.ravenna.it,
direttoregenerale@comune.ra.it
personale@comune.ra.it,
ufficiostampa@comune.ra.it
upe@comune.ra.it
turismo@comune.ra.it
iatravenna@comune.ra.it
rpisilli@comune.ra.it

MIRABILANDIA
Parco giochi che ha ceduto la concessione dell’area dove sorgerà lo zoo a disponibilità ed utilizzo di ALFA 3000. Queste due attrazioni sorgeranno una a fianco dell’altra, con tutto lo stress che ne comporterà per gli animali.
Statale adriatica SS 16 km 162
Località Mirabilandia
48015 Ravenna
tel. 0544/561111
fax. 0544-560195
mirabilandia@mirabilandia.it

STUDIO TECNICO SCHIAVONE ELIO
E’ il progettista della società ALFA 3000 ed ha partecipato nella fase iniziale al comitato istituito per dimostrare la fattibilità del parco.
SCHIAVONE ing. ELIO
Piazza XX Settembre 6
72015 Fasano (BR)
Tel. 080/4897399
ingschiavoneelio@libero.it

STUDIO LEGALE
Gli interessi di Alfa 3000 sono curati da due studi legali, uno a Fasano in Puglia, e uno a Ravenna che gli funge da domiciliatario, svolge cioè le pratiche che riguardano il foro di Ravenna.
STUDIO LEGALE CRISTINA AMADORI
Viale Newton 78
48100 Ravenna
tel. 0544/478088
cristina.amadori@virgilio.it
STUDIO LEGALE ALFREDO MANFREDI
Via S. Francesco 18
72015 Fasano (BR)
tel. 080/4421285
delclemy@inwind.it

CAMPAGNA CONTRO LA REALIZZAZIONE DELLO ZOO DI
RAVENNA
Siamo un gruppo di individui contrari alla costruzione di questo
ennesimo luogo di sfruttamento degli animali. Da qualche anno stiamo
organizzando varie iniziative e proteste: volantinaggi, banchetti
informativi, conferenze, presidi contro i diretti responsabili ma anche
contro i sostenitori dello zoo safari.
Siamo slegati da qualsiasi associazione o istituzione. Pensiamo che per
opporsi a questo progetto occorra solo la volontà di agire e impegnarsi
in prima persona.

di cicco