Quinto giorno consecutivo di blocco anche alla Maserati di Modena.
L’azienda Fiati, legata a Luca Cordero di Montezemolo, ha deciso giorni fa di non rinnovare il contratto a 112 lavoratori interinali nonostante non sia in crisi. La risposta compatta degli operai ha fatto saltare la mosca al naso alla direzione, che dopo lo sciopero di giovedì 11 ha deciso di “sospendere cautelativamente” Eugenio Scognamiglio, delegato Rsu accusato di un alterco con una guardia giurata.

di Aut.Pop