Dettaglio eventi


Verso la giornata antirazzista di Sabato 21 novembre…

Alla fine di Agosto la città di Mantova ha assistito alla prima manifestazione importante del comitato, sedicente apartitico, “Mantova ai Virgiliani”. In quella occasione la calata di gruppi neofascisti di Forza Nuova, e l’adesione non trascurabile di cittadini mantovani ha testimoniato un dato lampante: l’unica invasione che vive la nostra città è quella dell’odio!
Chi, come noi dello spazio sociale La boje e Mantova Antifascista e Antirazzista ha compreso fin da subito la gravità dell’episodio, non ha esitato a scendere in piazza, a contrapporsi alla sfilata dell’intolleranza e della violenza questa, sì, realmente odiosa
Il 21 Novembre “Mantova ai Virgiliani” inscenerà le sue menzogne nel cuore stesso della città, quel centro che si appresta a diventare la vetrina della capitale della cultura 2016 ma che, per ora diventerà la kermesse di gruppi neofascisti e razzisti.
Come in Virgiliana abbiamo difeso la periferia, non esiteremo a difendere il centro città! Siamo ben consapevoli che il consenso che questi gruppi sembrano riscontrare è una reale minaccia al progresso civile e sociale della comunità; e se si concederà loro ulteriore spazio, nuovi luoghi di rappresentazione, si alimenterà il loro legame con gruppi politici istituzionale come la Lega e la lista De Marchi; ebbene l’unica cultura che Mantova rappresenterà il prossimo anno sarò quella dell’odio, dell’intolleranza, e della nostalgia fascista.
Per questi motivi invitiamo chiunque, singole e singoli nonché associazioni, gruppi politici veramente antifascisti ed antirazzisti, a costruire una risposta chiara e determinata contro l’ennesima invasione fascista sul suolo mantovano!