Dettaglio eventi


Parteciperemo alla marcia che si terrà in varie città per sfondare il razzismo mediatico e istituzionale e dare una lettura diversa ai processi migratori. Richiediamo:

1. la necessaria apertura di corridoi umanitari per tutti/e i/le migranti, che consentano la partenza dai luoghi di origine e l’arrivo in Europa in condizioni di sicurezza;

2. un’ accoglienza degna per tutte/i, cioè trattando i migranti come persone, senza ammassamenti in strutture sovraffollate e fatiscenti, senza deportazioni e marchiature che ricordano in modo inquietante le pratiche nazifasciste, nel rispetto della loro volontà circa la meta finale;

3. la chiusura e lo smantellamento di tutti i luoghi di concentrazione e detenzione dei migranti (CIE/CARA);

4. la rottura del legame perverso tra lavoro e permesso di soggiorno con la conseguente abrogazione della Bossi-Fini;

5. la creazione di un vero sistema unico di asilo in Europa superando il regolamento di Dublino, riconoscendo un permesso che consenta la libera circolazione in tutto il continente.