Ci rivolgiamo a tutte le componenti del movimento, a tutti e tutte coloro che vorranno utilizzare, in ogni parte del paese, in ogni città, grande o piccola (perché le galere sono dappertutto…), questa giornata del 31 dicembre per affermare che un anno, per essere nuovo, deve essere senza galere, per fare del 31 dicembre 2003 una giornata nazionale contro il carcere, per iniziare l’anno nuovo col dire che

UN ALTRO MONDO POSSIBILE DEVE ESSERE UN MONDO SENZA GALERE

per leggere l’appello http://www.italy.indymedia.org/news/2003/11/422705.php

www.italy.indymedia.org


Contro QUESTO carcere, ma anche contro OGNI carcere, Odio il carcere si ritroverà il 31 dicembre prossimo, come lo scorso anno, sotto il carcere di Rebibbia a Roma per esprimere solidarietà a chi è privata/o della propria libertà; per stare vicino a chi lotta, nelle condizioni più difficili; per trascorrere la fine dell’anno a fianco dei detenuti e delle detenute e rafforzare la comunicazione oltre le mura e le sbarre.