I medici prescrivono queste droghe a centinaia di migliaia di bambini ogni

anno. Le nuove analisi contraddicono le ripetute assicurazioni dell’establishment psichiatrico americano secondo il quale questi farmaci sono del tutto sicuri.

Analisi simili sono state fatte anche in Gran Bretagna, e hanno convinto le autorità a proibire ai bambini l’uso della maggior parte di questi antidepressivi. In America invece, prima di prendere misure legali è stata richiesta una seconda analisi ai ricercatori della Columbia.

I medici americani tuttavia si affidano sempre pià massicciamente ai farmaci per i casi di depressione. E’ stato rivelato che due milioni e centomila ricette per antidepressivi sono state scritte per bambini nel corso del 2002.

In un test di prova su tempi prolungati sembra che su 109 bambini trattati con antidepressivi 66 si siano procurati ferite. Tra questi 19 si sono tagliati e 37 hanno preso pillole in quantità pericolosa. Due bambini hanno tentato di impiccarsi.

Uno psichiatra gallese, David Healy, che si bate per un uso più consapevole delle sostanze, calcola che circa 500 bambini americani abbiano commesso suicidio in seguito all’assunzione di antidepressivi.

By Shankar Vedantam

washington post

http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A7008-2004Feb2.html


Autorità federali hanno dichiarato ieri per la prima volta che le prove cliniche di popolari farmaci antidepressivi come Prozac Paxil Zoloft mostrano un rischio di suicidio superiore tra i bambini che prendono questi farmaci rispetto a quelli che sono stati trattati con pillole placebo.