Militant Dancehall Day dalle 17 in piazza Mantegna – Mantova

dalle 17.30 comizio elettorale di Gigi Malabarba*(candidato di Sinistra Critica)
a seguire aperitivo militante con Reggae Dj Selecta.

Invitiamo tutti i compagni/e di Mantova che negli ultimi anni hanno
partecipato attivamente, insieme a noi alle mobilitazioni e alle lotte
di movimento, con la mantovantagonista, con il collettivo studentesco
Aca Toro e con il collettivo femminista Colpo di Streghe. Vi invitiamo
perchè più che a guardare al risultato elettorale di Sinistra Critica,
vogliamo guardare alla costruzione di un soggetto politico anticapitalista
che sia capace di creare, partecipare e intervenire nelle lotte e nei conflitti
sociali, e sappiamo, a differenza delle sterili sommatorie burocratiche
come quella de LaSinistra-l’arcobaleno, che questo è un processo che deve
partire dal basso, dalle stesse lotte e dai movimenti.
Le proposte che mettiamo in campo, per questo, non sono quelle delle classi dirigenti di destra,centro e sinistra che negli ultimi 15 anni a turno hanno governato il paese, ma quelle dei lavoratori, delle lavoratrici, dei giovani e delle donne. Sono proposte semplici e concrete che prospettano una trasformazione reale delle condizioni di vita: 300 euro di aumenti mensili netti; un salario minimo di 1300 euro, l’introduzione di un salario sociale, introduzione della Patrimoniale e l’attacco ai grandi profitti, piano di emergenza contro le
morti sul lavoro. E poi diritti civili, No a ingerenze vaticane, difesa
ecologica al 100%, indennità ai parlamentari non superiori a 3000 euro e
soppressione di ogni privilegio.
Insomma, tutto ciò per cui ci siamo spesi in anni di militanza:
però non siamo nè ipocriti nè ingenui, sappiamo che per ottenere ciò
non basta un risultato elettorale, ma la partecipazione diretta di tutte e tutti.

organizzano Sinistra Critica Mantova e MantovAntagonista

* Gigi Malabarba:

Già Capogruppo al Senato per Rifondazione Comunista, operaio all’Alfa Romeo di Arese, dirigente del sindacalismo di base e attivista del movimento altermondialista. Già componente del COPACO (comitato parlamentare per il controllo dei servizi di sicurezza), impegnato nella denuncia delle violenze poliziesche di Genova 2001.

di em@