L’Italia è tornata sotto il tallone del governo Berlusconi dopo la fallimentare esperienza dell’esecutivo Prodi, che ha subito il tracollo elettorale di aprile per non aver minimamente migliorato le condizioni salariali, di vita e di lavoro di milioni di lavoratori-trici, precari, pensionati e per aver rappresentato la continuità delle politiche liberiste e di guerra.

Per noi la sonora sconfitta dell’Unione e la conseguente vittoria delle destre confermano ancora di più la necessità di riaffermare la centralità dei movimenti di lotta nel processo di trasformazione radicale dell’esistente, di valorizzare il protagonismo sociale e collettivo degli sfruttati, dei precari, dei migranti, delle donne, senza delegare a partiti o presunti “governi amici”. Radio Onda d’Urto – che ha mantenuto un punto di vista autonomo e critico, senza alcun condizionamento, durante il governo Prodi – opererà adesso con ancora maggior vigore, per smascherare gli inganni della propaganda del trio Berlusconi-Fini-Bossi e per contrastare il tentativo di dividere i lavoratori alimentando ostilità contro gli immigrati, xenofobia e individualismo egoistico, con l’obiettivo di creare “guerre tra poveri”, fra persone che hanno gli stessi bisogni e gli stessi interessi, permettendo così ai potenti di conservare tranquillamente i propri profitti e privilegi.
Presteremo quindi la massima attenzione ai processi di opposizione, di antagonismo e conflittualità sociale che si svilupperanno, (contro la guerra e contro le basi militari; contro la precarietà, per il reddito e gli aumenti salariali; contro il razzismo, i cpt e per la parità dei diritti; per l’autodeterminazione!.) e alla costruzione di patti ed alleanze plurali tra le forze anticapitalistiche; rivolgendo, come sempre, anche uno sguardo al contesto internazionale, dove segnali di cambiamento e di speranza per un mondo nuovo arrivano da diversi continenti, in primo luogo dall’america latina.
La festa di quest’anno sarà la prima che si svolgerà nella città di Brescia amministrata dalle destre. Molti paventavano il rischio che questo nostro importante evento aggregativo e culturale, assolutamente unico e peculiare nel panorama cittadino, potesse essere vietato. Forse ci tenteranno l’anno prossimo, ma noi siamo tranquilli e determinati, forti della presenza di decine di migliaia di persone che hanno a cuore questa festa e la sopravvivenza della nostra radio; abbiamo lottato strenuamente per conquistare il diritto di realizzare la festa con l’amministrazione di centrosinistra, lo difenderemo, col sangue agli occhi, da eventuali tentazioni liberticide e censorie della nuova giunta.Fin d’ora vogliamo ribadire fermamente, a chi cercherà un pretesto per provare a vietare la festa, di non tentare di addossarci la responsabilità di possibili fenomeni di spaccio che si potrebbero verificare all’esterno dell’area festa! Abbiamo cacciato gli spacciatori dalla festa e tutti lo sanno! La situazione che si è creata all’esterno ci danneggia gravemente sia sul piano dell’immagine politica che della partecipazione; lo spaccio è frutto del proibizionismo insensato di politiche che, oltre a favorire le mafie e i loro profitti, producono morti, malattie, esclusione sociale e repressione e non favoriscono una consapevole conoscenza dei rischi che possono derivare dall’uso e/o abuso delle sostanze. Non provino, i nostri avversari, a ritenerci responsabili di questa situazione: in provincia di Brescia lo spaccio e la circolazione delle droghe sono molto diffusi in ogni ambito sociale; alcuni giovani sono morti o finiti in coma in discoteca e tutto questo accade durante l’intero l’anno. E’ colpa della nostra festa?!!?

Concludiamo con alcune informazioni di servizio: per permettere un’affluenza più agevole alla festa sarà pienamente funzionante, per tutti, anche l’ ingresso sul retro dell’area, in via Buffalora, accanto al grande parcheggio da oltre 1000 posti auto che abbiamo allestito a nostre spese per risolvere il problema della sosta.

Infine anche quest’anno sarà presente lo spazio bambini con i “gonfiabili” dove potranno saltare e divertirsi anche i più piccoli, perchè vogliamo che la festa di radio onda d’urto sia accogliente per tutte le persone, dai neonati agli ottuagenari, che sia un luogo di aggregazione, convivenza e confronto, interculturale e intergenerazionale.

PROGRAMMA DELLA FESTA:

SABATO 16 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 19

palco principale

THE UNSEEN hardcore punk, con radici street, da Boston USA

AZIONE DIRETTA – punk-OI da Perugia

tenda blu

BLU Party

ALEX MASTINI (Milk plus records)

CTVisual (Margò + Sapolab)

stand migranti

THE HOUSE OF CAPS (sinth rock)

DOMENICA 17 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

MEG

la cantante partenopea presenta il suo ultimo lavoro Psychodelice intriso di raffinato popelettronico

aprono i GRIMOON

tenda blu

Three in one gentleman suit (indie/alternative/rock) (Modena)

a seguire Dj set

LUNEDI 18 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle 20

palco principale

THE PRESIDENTS OF UNITED STATES OF AMERICA

da Seattle con un rock’n’roll ironico che sa far ballare e divertire

RAY DAYTONA AND THE GOOGOOBOMBOS – garage surf italiano

tenda blu

Drink to me (indie/noise/punk) (Torino)

a seguire Dj DAVE

stand migranti

ALAN ZAMBONI TRIO SCONCERTO (canzone d’autore)

presentazioni a cura della LIBRERIA47 h 20 presso la libreria

Presentazione del libro di Federico Guglielmi ” PUNK” sarà presente l’autore

MARTEDI 19 AGOSTO

ingresso libero

palco principale

proiezione del film “PAROLE SANTE” di ASCANIO CELESTINI

dallo spettacolo “Appunti per un film sulla lotta di classe” al documentario: Celestini incontra i precari call center.

tenda blu

Gli Strafottenti (pop/punk) (Brescia)

a seguire Dj Hangoverboy

stand migranti

DJ BALBO (ragga muffild – hiphop) dalla trasmissione Terapia Doppia H di Radio Onda d’Urto

presentazioni a cura della LIBRERIA47

Presentazione del libro ” SCORRETE LACRIME DISSE LO SCERIFFO”

A cura di : Laboratorio Crash e Valerio Evangelisti, saranno presenti

Sara del Crash di Bologna e Valerio Evangelisti.

MERCOLEDI 20 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

NEW YORK SKA-JAZZ ENSEMBLE

alle radici del jamaican sound al jazz del periodo bop per un live show irresistibile – from U.S.A.

tenda blu

dal canile neuronale di brescia abbaiano

zillo ed equipo family (shikko nada, sfascia, bigio) (hip hop) (Brescia)

a seguire Dj DEPA

stand migranti

CEK DE LUXE JAME (rock blues)

GIOVEDI 21 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 19

palco principale

PUNKREAS

SKRUIGNERS

GERSON

una serata esplosiva di punk-hardcore italiano

tenda blu

Damien (dancepower rock/ popcore) (Pesaro)

a seguire Dj set iNdIcE (Brescia)

stand migranti

TRE DI PICCHE (rock acustico)

VENERDI 22 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

OFFLAGA DISCO PAX

uno dei nomi più importanti della scena indie-electro-rock italiana

LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA

guest GIORGIO CANALI

Pura poesia urbana

tenda blu

BLU Party

RA.H (Morphine records)

CTVisual (Margò + Sapolab)

stand migranti

ZERO ZERO TALPA (folk ska)

Presentazioni a cura della LIBRERIA47 ore 20.00 Dibattito sulla figura di Peppino Impastato. A 30 anni dal suo assassinio, discussione aperta con Salvo Vitale su Peppino Impastato, la vita, le idee, le lotte politiche, la radio. Serata in collaborazione con il Comitato Antimafia Peppino Impastato di Brescia. Introduce: redazione di Radio Onda d’Urto Intervengono: Fernando Scarlata del Comitato Antimafia di Brescia Salvo Vitale dell’Associazione Peppino Impastato di Cinisi / Terrasini.

SABATO 23 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

BANDA BASSOTTI

LOS FASTIDIOS

RED SKA

torna il combat-fest antifascista antirazzista

tenda blu

BLU Party

VOLCOV aka [LSOUL 8] ( Archive Records – Neroli Productions – Reincarnation Records )

+PAOLO LDSQ

CTVisual (Margò + Sapolab)

stand migranti

TUTCHIDO (90’s rock)

DIBATTITO – ore 19 -bar centrale

SENZA CONFINI – LE LOTTE DEI SANS PAPIER FRANCESI E LE PROSPETTIVE DEL MOVIMENTO DEI MIGRANTI IN ITALIA

partecipano BAHIJA BEWOKOUKA del movimento dei sans papier parigini e le realtà del movimento dei migranti di Brescia, Bologna, Verona, Milano e altre città.

DOMENICA 24 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

spettacolo teatrale PONTIAC

nuovo lavoro multimediale dei Wu Ming nato dal romanzo Manituana

tenda blu

Prospekt (electronica/ambient/experimental) (Brescia)

a seguire Dj & Visual Margò + Sapolab

stand migranti

ARCHIDAMO (musica popolare dal salento all’irlanda – ritmi atmosfere diverse)

presentazioni a cura della LIBRERIA47

Presentazione del libro “Roma K.O.”

Di Marco Philopat e Duka- saranno presenti Philopat e Vincenzo Latronico.

LUNEDI 25 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione alle ore 20

palco principale

TERRAGNORA – canti di festa amore e lotta

CIRCO ABUSIVO – musica klezner – folk balcanico

tenda blu

Hell Demonio (garage/rock) (Verona)

a seguire Dj set

stand migranti

PROGETTO “IN TERRA ZAPATISTA”

Incontro dibattito con:

ALDO ZANCHETTA del coordinamento nazionale movimento di solidarietà con gli zapatisti che presenterà il libro: AMERICA LATINA, L’AVANZATA DE LOS DE ABAJO di cui è autore

RENZA SALZA del comitato chiapas torino

ANNAMARIA PONTOGLIO del comitato Maribel di Bergamo

per un resoconto della campagna europea “LOS ZAPATISTAS NO ESTAN SOLOS” culminata con la carovana in Messico dal 27 luglio al 12 agosto

a seguire

SAN FRANCISCO TO BAHIA (samba – blues)

presentazioni a cura della LIBRERIA47 – ore 20

Presentazione del libro”Ginnastica e rivoluzione”

Di Vincenzo Latronico- sarà presente l’autore.

MARTEDI 26 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 19

palco principale

BAUSTELLE

una delle band più innovative, raffinate e di spessore del panorama musicale italiano

+ GIANMARCO MARTELLONI

pop rock d’autore

tenda blu

Musica Per Bambini (terapeuticadifacileascolto) (Piacenza)

a seguire Dj Hangoverboy

stand migranti

MOTOR SOUND (seventy rock)

ore 19.00

Presentazione del libro di Andrea Fumagalli “Bioeconomia e capitalismo cognitivo. Verso un nuovo paradigma di accumulazione” Carrocci, 2008

Ne discutono:

Giorgio Cremaschi (segreteria Fiom – Rete 28 Aprile)

Toni Negri (filosofo e saggista, UniNomade, – Italia)

Sarà presente l’autore

MERCOLEDI 27 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

LINEA 77

presentano il nuovo lavoro “Horror Vacui” prodotto da Toby Wright già al lavoro con Korn e Slayer

DUFRESNE

love-core di grande impatto da Vicenza

tenda blu

Trabant mobil (Progressive/funk) (Bologna)

a seguire Dj Philomix

stand migranti

RIFONDAZIONE SCLERO (musica demenziale)

presentazioni a cura della LIBRERIA47

Presentazione del libro “Iggy Pop cuore di napalm”

Di Gabriele Lunati e Andrea Valentini.

GIOVEDI 28 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

ORCHESTRA DI VIA PADOVA

orchestra multietnica di Milano, 15 musicisti da 9 nazioni per un mix di culture e tradizioni musicali di ogni parte del mondo

tenda blu

Angela Kinczly (trip hop/electrofolk) (Brescia)

a seguire Dj Set iNdIcE

stand migranti

JINKA PERCUSSION ORCHESTRA (soul – funky – reggae)

A cura della LIBRERIA47 – h 20 presso la libreria

Presentazione del libro “Pugni chiusi e cerchi olimpici”

Di Sergio Giuntini

ore 21,30 presso il bar centrale:

Presentazione del libro “QUASI GOL”, di Luca Cardinalini e DIBATTITO:

con la partecipazione dell’autore, del gruppo ultras Brescia 1911-curva nord, Amici di Matteo Bagna di Parma,

SERSE COSMI e Paolo, l’ultras di Castenedolo ridotto in fin di vita dalle manganellate della polizia nel 2005.

VENERDI 29 AGOSTO

ingresso a sottoscrizione dalle ore 19

palco principale

CAPAREZZA

presenterà in anteprima bresciana il nuovo lavoro “Le dimensioni del mio caos”.

In caso di pioggia il concerto si svolgerà sabato 30 agosto.

tenda blu

BLU Party

ELECTROSACHER (OHM RECORDS) URBAN UPTEMPO SOUND-

CTVisual (Margò + Sapolab)

stand migranti

AVE (rock’n’roll)

A cura della LIBRERIA47

Presentazione del libro “Percorsi del ’68”

Di Augusto Illuminati, con la presenza dell’autore.

SABATO 30 AGOSTO ingresso a sottoscrizione dalle ore 20

palco principale

COLLE DER FOMENTO – da Roma

uno dei più importanti gruppi del panorama hip-hop italiano

RESHO E NEVEK

tenda blu

BLU Party THE END

Hangoverboy

PHILOMIX + D.C. Dj

CTVisual (Margò + Sapolab)

stand migranti

RAINDROPS (bossanova)

a seguire DJ BALBO (ragga muffild – hiphop) dalla trasmissione Terapia Doppia H di Radio Onda d’Urto

DIBATTITO:

NO ALLA CONTRORIFORMA DELLA CONTRATTAZIONE

a cura del “Comitato per la difesa del contratto nazionale di lavoro”

interverranno esponenti del sindacalismo di base e conflittuale.

Inoltre:

ALL’INTERNO DELLA FESTA:

Salamaia, pizzeria, ristorante vegetariano, bar-birrerie, enoteca, libreria; mangerie negli stands COBAS, C.S. 28 maggio, SDL Intercategoriale, Sri Lanka, Chiringuito; kebab nello stand ASS. DIRITTI PER TUTTI stand magliette e gadget radio

di em@