organizzato dall’ Assemblea Precaria

Sabato 2 febbraio alle ore 17.00, incontro con i lavoratori del Deposito Centrale IKEA di Piacenza, a seguire aperitivo di sostegno alla lotta e concerto FOLK.

Da mesi, a Piacenza è in atto la lotta dei lavoratori del Consorzio Cgs, impiegati presso il Deposito Centrale IKEA.

Lotta particolare di un più ampio movimento che coinvolge da alcuni anni,soprattutto nel Nord Italia – lavoratori impiegati- con problemi simili – in vari poli logistici: Esselunga, TNT, GLS, Distretto Adriatico Coop, eccetera.

Salari da fame, discriminazioni, carichi di lavoro bestiali. Questi lavoratori, con scioperi e picchetti, stanno rivendicando dignità sul posto di lavoro, l’applicazione-del pur misero-contratto nazionale.

La risposta, da parte dell’azienda, è stata il licenziamento dei lavoratori più rappresentativi e dei delegati SI-COBAS, sindacato in cui si sono organizzati i lavoratori. Cariche della polizia davanti ai cancelli, arresti e denunce.

La lotta paga!

Aver ottenuto il reintegro sul posto di lavoro dei lavoratori più combattivi, che Ikea non voleva assolutamente rientrassero a lavorare, aver costretto quest’azienda a discutere del contratto dei lavoratori, sono due primi risultati strappati con questa sacrosanta e durissima la lotta.

La solidarietà è un arma!

Lavoratori di altre cooperative, compagni di movimento hanno dimostrato, praticamente la solidarietà, soprattutto, durante i presidi davanti ai cancelli del deposito. Attraverso una campagna di denuncia portata davanti ai negozi IKEA, la protesta ha raggiunto varie città della penisola, fino ad arrivare in Svezia, dimostrando ai facchini dell’ Ikea che si sono ribellati, che non sono soli.
La solidarietà rafforza la determinazione dei lavoratori, divenendo elemento importantissimo per ogni lotta.

Ampliare la conoscenza di questa lotta e capire/socializzare gli insegnamenti che questa ha espresso, sono gli obiettivi principali di questo incontro. In questo senso partecipare a questa assemblea è importante.