11 novembre | ore 16 | da piazza Dei Mille, Mantova
| M A N I F E S T A Z I O N E A N T I F A S C I S T A |
“Par San Martin parema via i faciòn grand e piculin”

NO A CASAPOUND – NO ALLA GUERRA TRA POVERI
(Corteo da piazza Dei Mille a piazza MM. di Belfiore con musica e interventi)

★ E QUEI CÀG LEVA CAVADA A DISMENGÀ / ADES IS CATA I FASCISTI ANCORA IN CÀ
Chi l’ha vissuto non c’è più o a fatica ha dimenticato, noi no. Noi non scordiamo la violenza del terrorismo squadrista, la vergogna della dittatura e i morti di Mantova causati dall’occupazione nazifascista. È la storia dei nostri nonni che durante la guerra hanno cacciato i fascisti a fucilate e negli anni Cinquanta li combattevano quando provavano a rialzare la testa.

★ LA VÀ MAL E PÒ LA CRÉS
In quest’epoca di sfruttamento, razzismo e nazionalismo, ci sono nuovi fascismi istituzionali che colpiscono lavoratori italiani e stranieri, e alimentano la guerra tra poveri. Così nascono i fascisti veri e propri, fieri delle vergognose magliette “Auschwitzland”, e arrivano a Mantova: un anno fa un giovane lavoratore di città è stato picchiato in strada da naziskin per la sua maglietta e anche quest’estate ci sono state diverse provocazioni e insulti a ragazzi da parte di noti militanti di estrema destra. In questi anni sono stati tanti, troppi, i vandalismi e gli attacchi a sedi politiche, associative e sindacali.

★ PAR SAN MARTIN PAREMA VIA I FACIÒN GRAND E PICULIN

E noi sappiamo chi sono: fingono di fare i “bravi ragazzi di destra”, ma in tutta Italia frequentano più i tribunali che i quartieri: gente a processo per tentato omicidio(*), spaccio di droga(**), legami con la criminalità organizzata(***), fino ad assassini conclamati come Gianluca Casseri.
Per San Martino CACCIAMO VIA I FASCISTI!

Antifasciste e antifascisti Mantova

* – https://bit.ly/2PgT6c7
** – https://bit.ly/2ANHnc9
*** – https://bit.ly/2hfSZtO

AGGIORNAMENTO:
Alle due realtà organizzatrici in senso stretto, Associazione eQual e LaBoje Spazio Sociale si è aggiunta una componente politica, rappresentata da Potere al Popolo Mantova, Sinistra Italiana MN, Possibile Comitato Città di Suzzara, Rifondazione Comunista Mantova e Circolo libertario mantovano, ed una sociale formata da singoli circoli ARCI (es. Arci CasbahClubArci Fuzzy Arci Virgilio) e ANPI ( Sezione Anpi Pegognaga, ANPI – Castiglione delle Stiviere, Anpi Suzzara-Mottegiana e Anpi San Benedetto Po) che sostengono la manifestazione, oltre a soggettività migranti e il movimento femminista, Non Una di Meno – Mantova, oltre che dai sindacati USB e UIL di Mantova e Libertà e Giustizia Mantova.

https://www.facebook.com/events/346562599484743/