ore 19.30 pastasciutta sociale d’autofinanziamento

ore 21.00 – proiezioni, riflessioni e dibattito su repressione e continuità delle lotte contro il neoliberismo dal 2001 ad oggi

a seguire – socialità con rebel music selecta

Genova è stato un simbolo per la genesi del movimento anticapitalista a Mantova. Alcuni di noi hanno partecipato, altri l’hanno seguita come potevano. A distanza di 15 anni rimane uno dei momenti più importanti delle lotte contro il neoliberismo, imposto dagli 8 paesi più ricchi al resto del mondo.

Le lotte di allora rieccheggiano nell’opposizione all’ accordo transatlantico per il mercato unico tra USA e UE, nell’opposizione alla privatizzazione dei servizi e alla mancanza di democrazia. La stessa che in quei giorni fu repressa nel sangue dalle forze dell’ordine italiane. Un laboratorio ripreso largamente dalla repressione alle mobilitazioni in tutta Europa, in cui i carnefici rimangono impuniti e il movimento viene criminalizzato per un paio di vetrine rotte. Proponiamo per questo un momento di dibattito per ricostruire collettivamente la storia di quei giorni, dalla parte di chi sta con i milioni di persone contro quei pochi che hanno i miliardi.